Do you remember balkan route?

Fonte: doyourememberbalkanroute.org

 

“La Balkan route è durata circa sei mesi prima che le chiusure a catena dei confini da parte dei vari paesi e l’accordo tra Unione Europea e Turchia ne decretassero la fine. Nel marzo 2016 il Consiglio europeo di Bruxelles ha firmato un accordo sui migranti con il governo turco di Recep Erdoğan. Sulla base di questo documento, con l’obiettivo di alleggerire l’onere delle pratiche di accoglienza ai 28 stati europei, è stato stabilito che i profughi provenienti dalla Siria devono necessariamente presentare domanda d’asilo in Grecia. Dal canto suo, Ankara, in cambio di cinque miliardi di euro donati dall’Europa, si è impegnata nel pattugliamento delle coste del mar Egeo e nella gestione dei campi profughi come carceri a cielo aperto. Da allora la Grecia si è trasformata in limbo dove decine di migliaia di individui sono rimasti bloccati, e oltre al muro in Ungheria, anche la Macedonia ha sigillato il suo confine.”

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*